Hai voglia di mangiare qualcosa, non sai bene cosa ma intanto apri la dispensa e prendi un biscottino, poi un po’ di frutta secca e un quadretto di cioccolato. Poi apri il frigo e pensi che uno yogurt potrebbe essere un ottimo spuntino e lo mangi. Poi arriva a casa qualcuno e ti propone un aperitivo con qualche patatina, arachidi tostate e salate e un crostino.

A fine giornata, questi piccoli “sgarri” possono essere la causa del fallimento di una dieta, oltre a portare il corpo ad uno stato infiammatorio maggiore per la scelta di alimenti poco sani.

Vediamo cosa possiamo fare quando iniziano queste voglie:

  1. Chiediti se ha mangiato bene nei pasti precedenti. Hai saltato la colazione? Il pasto era troppo ricco di carboidrati raffinati? Quando eccedi con pane bianco, fette biscottate e marmellata, biscotti, gallette, senza abbinarli ad una fonte di grassi o proteine, la glicemia ha uno sbalzo molto forte e andrai in ipoglicemia entro 2 ore dal pasto. Ti sentirai stanco, svogliato, poco concentrato e questo ti porterà a cercare cibo.
  2. Hai bevuto abbastanza? Molte volte si confonde la fame con la sete. La quantità di acqua necessaria dipende dalla massa magra della persona. Se non sai precisamente quanto è la tua, perché non hai mai fatto un test bioimpedenziometrico, la regola generale è circa 2L per la donna e 3L per l’uomo di acqua, tè, tisane non zuccherate.

Hai fatto tutto bene ma hai ancora delle voglie? Forse la causa è la noia, prova a tenere impegnata la mente!

  • Fai un bagno caldo o una doccia con la tua musica preferita;
  • Esci a camminare, fai attività fisica! Lo sport rilascia serotonina che è l’ormone del buon umore;
  • Leggi un libro, abbonati ad una rivista che ti piace o leggi il giornale;
  • Colora un mandala: in internet ne poi trovare di tantissime forme da stampare in bianco e nero;
  • Fai dei giochi che allenano la mente (e intanto la tengono impegnata): parole crociate, sudoku, cruciverba…;
  • Pulisci la casa, la tua camera, la macchina, metti in ordine l’armadio;
  • Prepara i pasti per i prossimi giorni: la colazione, dei cereali per il pranzo, il pane, del pesce al forno, metti a bagno i legumi…

Qui ho messo solo alcuni esempi, spero ti siano d’ispirazione!

Restiamo in contatto:

INDIRIZZO EMAIL
studiodalmas4@gmail.com
TELEFONO

+39 347 3556164

Studio Dal Mas – Educazione Alimentare
via G. Puccini, 4/C
Vigonovo di Fontanafredda (PN) 33074
Privacy Policy
Cookie Policy